Archive for Ottobre 2010

11 Ott 2010

Genealogia dei Ranieri di Perugia (3), lettera di Vincenzo Armanni a Michele Giustiniani

Filed under Società

bernardino ranieri
Al Medesimo.
Ho avvisato V. S. Illustrissima , che Glotto Figliuolo di Monaldo del Conte Ugo fu Padre di Tancredi, e che Tancredi fu Padre di Pietro chiamato Pone , il cui Figliuolo Ceccolino nel 1306 fu dichiarato Capo , e Condottiero de’ Guelfi forusciti di Città di Castello , che soccorsi da’ Perugini facevano guerra a Ghibellini della stessa Città , succedendo egli a Guido Marchese del Monte , che teneva quella carica . Ranuccio , e Raniero di Simone di Merlino cognominato 1’ Abbate , come pur significai a V. S. Ill., furono nel tempo loro di grandissima autorità , e riputazione così dentro , come fuori della Patria . Ranuccio fu acerrimo nimico de’ popolari in Perugia , nominati Raspanti, leggendosi fra gli altri successi memorabili nelle Historie di quel tempo , che l’Anno 1371 sollevatasi la Città per opera d’ esso Ranuccio contra i Rampanti, che all’ hora governavano la Republica, e richiamati i Nobili vi ritornò egli prima d’ogn’ altro con ducento fanti .
Continua la lettura »

Commenti disabilitati

04 Ott 2010

Ranieri consoli di Orvieto

Filed under Società

Da Historie Di Cipriano Manente

Consoli di Orvieto:

1014 , Gregorio Ranieri
In quest tempi, erano cominciate grande discordie in Toscana,che Pisani con Sanesi contrastavano a Fiorentini, vedendo che molto s’ingrandivano, per la presa di Fiesole, soggiogata da essi Fiorentini in questi tempi, & si faceva lega, e setta tra molte città, chi favoriva l’Imperatore, chi la libertà, & chi la Chiesa. In tal anno una parte di Chiusini con favore degli Aretini, Sanesi, e Pisani si levarono contra Perugini, & Orvetani, & della Chiesa, onde tutta Thoscana si levò in arme.

1056 , Nicolò Ranieri
In tal anno Todini, Fulignati ,& Asisani vennero alli danni d’Orvieto contra li Signori di Titignano movendo un’altra guerra per causa del confino della Montagna, onde li Orvetani essendo fra essi
d’accordo, per ordine della Rep. armarono, & con molta gente andarono a Marsciano de Coti de Burgundia, oue si colegarono ??’ Perugini e uniti entrarono nel territorio di Todi con incendio del suo contado, & con tempo se ritirarono ogni fattione. Nel detto tempo Corneto e Thoscanella città in Maremma si ribellarono dal capo del Patrimonio contra della Chiesa per causa delli Principi Normani di Puglia che havevano gran potentia.

1194 . Conte di Ranaldo Ranieri
In quest’anno Arrigo Imperadore venne in Italia, & assediò, et prese Napoli, e tutto il resto del Regno di Sicilia, havendo fatto prigione con inganno Guiglielmo figliuolo di Tancredo con le sue sorelle, e fecero privare de gli occhi, & anco lo fece castrare accio non potesse ingenerare, di poi mandò grosso esercito a conforto di Papa Celestino in Soria allo acquisto di Terra Santa. Nel detto anno Papa Celestino partì d’Orvieto, & tornò in Roma lassando molte buone ordinazioni per pace della città in esaltatione delli ecclesiastici, & in dispergimento della setta Herética, che molto infettava la città d’Orvieto.

Commenti disabilitati